• +39 041 2517511
  • info@ict4ssl.com

PROGETTO SAFE PLACE

SISTEMI IoT PER AMBIENTI DI VITA SALUBRI E SICURI

  • STATO DEL PROGETTO:IN CORSO
  • DATA DI PARTENZA:10 SETTEMBRE 2020
  • DATA DI COMPLETAMENTO:31 DICEMBRE 2022
  • PARTNERS:Rete Innovativa Regionale ICT for Sustainable Living, Rete Innovativa Regionale Venetian Smart Lighting, Rete Innovativa Regionale Veneto Clima ed Energia, Università degli Studi di Padova, Università degli studi di Verona, Università degli studi di Venezia-Ca Foscari
  • CATEGORIA PROGETTO:POR FESR 2014-2020 Asse 1. Azione 1.1.4

PROGETTO SAFE PLACE

Il 10 Settembre 2020, la Rete Innovativa Regionale ICT for Sustainable Living, in qualità di capofila, ha presentato istanza di contributo  nell’ambito del POR FESR 2014-2020 Asse 1. Azione 1.1.4 per un progetto di ricerca denominato “SAFE PLACE. Sistemi IoT per ambienti di vita salubri e sicuri”.

Il progetto è finalizzato a dare impulso all’integrazione e allo sviluppo di soluzioni innovative nell’ambito del Sustainable Living – in particolare Domotica e automazione per il miglioramento
della qualità della vita, Tecnologie per la progettazione e lo sviluppo degli edifici, Gestione energetica degli edifici, Sicurezza nei luoghi di vita e privacy, Soluzioni per la vita indipendente

Il progetto coinvolge:

– 9 aziende aderenti alla Rete Innovativa Regionale ICT for Sustainable Living: Alfawater Srl; BFT Spa; Edalab Srl; Fenice green energy park; Iris ingegneria ricerca sistemi; Consorzio L’Incontro; Negroponte LAB Srl; Rawfish Srl; Videotec Spa

– 7 aziende aderenti alla Rete Innovativa Regionale Venetian Smart Lighting: Atenalux; Coem Srl; Elesi Luce Srl; Engi Srl; Hikari Srl; Nectogroup Srl; Stylnove Ceramiche Srl

– 3 Organismi di Ricerca:  Università degli Studi di Padova, Human Inspired Technologies (HIT), Università degli studi di Venezia, Università degli Studi di Verona, T2i-Trasferimento Tecnologico e Innovazione